“Si deve ripartire dall’insegnamento nelle scuole”, sostiene Ughi, e riferisce di averne parlato col Ministro dell’istruzione Giuseppe Valditara che ha condiviso l’esigenza di formare una coscienza musicale, creare delle orchestre giovanili e dare più opportunità professionali ai ragazzi che escono dai conservatori.

Premio alla carriera al Maestro Uto Ughi, straordinario violinista di fama internazionale, capace come pochi di suscitare entusiasmo per la musica classica. È stato il Presidente della Commissione cultura della Camera dei deputati, Federico Mollicone, a consegnare la medaglia al Maestro nel corso di una cerimonia che si è svolta…

I cronisti politici italiani ed europei hanno dedicato le ultime settimane, con attenzione sempre crescente, alle imminenti elezioni del Parlamento Europeo: 359 milioni di aventi diritto al voto su una popolazione di quasi 450 milioni di abitanti, residenti in 27 diversi paesi in cui si presentano agli elettori centinaia di liste e migliaia di candidati. Già si fanno ipotesi sui rapporti di forza che emergeranno dal grande evento

In queste settimane il noto giornalista Julian Assange, l’uomo che è stato in grado di rivoluzionare il modo di fare informazione bypassando i mass media. Si trova in una fase cruciale della sua vita, appeso all’ago della bilancia che da un lato lo potrebbe salvare ribadendo il sacrosanto diritto alla libertà di parola e di stampa

Ciò che propongo in questo articolo, giocando con il titolo della celeberrima opera di NathanielHawthorne, è la descrizione dei soprusi che, giornalmente, gli studenti della Facoltà di Lettere eFilosofia della Sapienza si trovano a dover affrontare, a opera di perdigiorno fuoricorso, con lapassione per le rivoluzioni mancate, afferenti a collettivi e organizzazioni dell'estrema sinistrauniversitaria (e non).

Lo scandalo che sta coinvolgendo politici e la procura nazionale Antimafia è così grave che richiede misure eccezionali, perché tocca la credibilità delle istituzioni e in primis della Antimafia, organo nazionale da sempre fonte di grande fiducia per i cittadini.

In questi mesi si è parlato pressoché ovunque del problema salariale italiano. Il dibattito su uno dei talloni d’Achille del nostro Paese in alcuni episodi si è trasformato in un duello, divisi fra imprenditori che danno la colpa all’elevata pressione fiscale ed i lavoratori che attribuiscono alle aziende la responsabilità di voler rimanere competitivi sul mercato risparmiando sul costo del lavoro. La realtà è naturalmente ben più complessa di come è stata da più parti raccontata finora

Cosa è realmente accaduto il 23 Febbraio, a Pisa? Per comprenderlo, partiamo dai protagonisti. Una cinquantina di ragazzi, se non di più, afferenti all'organizzazione universitaria "Cambiare Rotta", prova a forzare un blocco della Celere, per protestare in piazza contro la guerra IsraeloPalestinese. Questa associazione, per chi non lo sapesse, è la stessa che in Sapienza si è resa protagonista di diverse azioni criminose, ai danni di altre associazioni, di certo molto più rappresentative di lei

«Vorrei che le parole alla moda fossero abolite», dice Giorgio Armani, dopo la sua sfilata. Per il Re questa definizione giustifica troppe stravaganze che non hanno nulla a che fare con l’eleganza femminile, anzi «Il modo di vestire di una donna deve essere coerente con il suo volto, con i gesti che le appartengono. Quando creo le mie collezioni penso a donne reali, che potrei incontrare ovunque»